top of page
Cerca
  • Valentina Saracco

Trekking senza auto: 10 e più percorsi raggiungibili in treno da Milano

Aggiornamento: 8 nov 2022

Non sempre si ha un‘auto a disposizione, ma questo non vuol dire dover rinunciare a del sano trekking. Inoltre, viaggiare in treno è spesso più economico e indubbiamente meno inquinante. Insomma, ci sono un sacco di buoni motivi per farlo. Qui sotto vi riporto i miei percorsi preferiti raggiungibili comodamente in treno (o con i mezzi pubblici) da Milano.


Ecco qui tutti i trekking raggiungibili in treno da Milano:


  1. Monte Barro

  2. Sasso Paradiso

  3. Cascata del Cenghen

  4. San Martino

  5. Cornizzolo

  6. Rifugio Azzoni

  7. Tracciolino

  8. Sentiero del Viandante

  9. Greenway

  10. Corni di Canzo


 

1.MONTE BARRO IN TRENO



Il Monte Barro è senz'altro il luogo più facile e veloce da raggiungere in treno, ed è anche molto panoramico e ricco di tantiussimi sentieri di diversa difficoltà, dalla passeggiata in (quasi) piano, fino al Sentiero del Capretto che arriva verticalmente alla vetta (922 metri, due ore circa di cammino). È il trekking migliore per iniziare a muoversi senza auto, e magari da soli. Io sono scesa alla fermata di Lecco, ho proseguito per circa 20 minuti a piedi attraversando il ponte Azzone Visconti e poi mi sono persa tra i vari sentieri del parco. Se andate, oltre alla vetta, da cui si gode di una vista impagabile, non perdetevi San Michele, una chiesa senza tetto con un discreto fascino. Per il ritorno ho optato per il treno da Sala al Barro, ma voi potete anche tornare da Lecco (più veloce), dipende tutto da quali sentieri sceglierete di percorrere. Qui trovate l'articolo con la mia esperienza: Trekking al Monte Barro in treno: da Lecco stazione a Sala al Barro (viaggerellando.it)


Stazione di Lecco (40/60 minuti) + 20 minuti a piedi Stazione di Sala Al Barro (1h30) + 30/40 minuti a piedi Possibilità di partire da una stazione e tornare dall'altra.

 

2.SASSO PARADISO IN TRENO


Il Sasso Paradiso è uno dei punti più panoramici della provincia di Varese, e permette una vista spettacolare sul lago di Lugano. Arrivarci è facilissimo, basta prendere un treno diretto per Porto Ceresio dalla stazione di Garibaldi, in poco più di un'ora sarete arrivati a destinazione, e non dovrete nemmeno camminare molto per iniziare il trekking. Da qui trovate il sentiero che vi porterà in vetta in poco più di due ore, con circa 600 metri di dislivello. Non è velocissima, ma nemmeno particolarmente impegnativa. Qui trovate l'articolo con la mia esperienza: Trekking al Sasso Paradiso, per una vista spettacolare sul lago di Lugano. (viaggerellando.it)


Stazione Porto Ceresio: 72 minuti, diretto da Milano Garibaldi

 


3. CASCATA DEL CENGHEN IN TRENO

La cascata del Cenghen è un trekking poco impegnativo (350 metri di dislivello), ma molto gratificante. Partendo dalla stazione potete calcolare circa 1h30 per arrivare alla cascata. Un trekking perfetto per le giornate di afa estive. Basta prendere un treno e scendere ad Abbadia Lariana, camminare 20/30 minuti per arrivare a Linzanico e poi ricollegarsi al sentiero della cascata vero e propria. Qui potete trovare l'articolo con la mia esperienza: Cascata del Cengheng - trekking semplice vicino a Milano (con pozze e castagne, ottimo tutto l'anno) (viaggerellando.it)

Stazione: abbadia Lariana, 50 minuti circa

 

4. CROCIONE DI SAN MARTINO IN TRENO



Il crocione di San Martino è davvero facile e veloce da raggiungere in treno, un po' meno facile sarà invece raggiungere la vetta. La stazione di arrivo è Lecco, una volta arrivati (40min-1ora), dovete andare a prendere l’autobus numero 1 che vi porterà fino a uno spiazzo in zona Rancio, sono circa 20 minuti di bus (si può fare anche a piedi ma non lo consiglio in salita). Potete controllare gli orari del bus qui


Qui potete leggere l'articolo con la mia esperienza: Il Crocione di San Martino - un trekking impegnativo, ma vicinissimo e mozzafiato! (viaggerellando.it) NN


Stazione del treno: Lecco (40/60min) + autobus 1 (20 minuti)

 

5.CORNIZZOLO IN TRENO



Il Monte Cornizzolo si trova nel triangolo lariano, e come quasi tutti i trekking di questa zona offre viste magiche sui laghi circostanti. In treno potete scegliere se scendere a Canzo o a Civate (o arrivare da una parte e tornare dall'altra). Per seguire il percorso che ho fatto io dovete scendere a Civate e camminare circa mezz'ora fino ad imboccare il sentiero in località Pozzo. Da qui arriverete dopo un'ora circa al bellissimo monastero di San Pietro al Monte. Per raggiungere la vetta invece dovrete aspettare un'altra ora circa, ma ne varrà la pena (totale 2h30 solo andata e 900 mt di dislivello). Qui potete trovare l'articolo con la mia esperienza: Trekking al Monte Cornizzolo e San Pietro al Monte (da Civate) (viaggerellando.it)


Stazione Civate (1h10 circa) +30 minuti a piedi Stazione Canzo (1h15 circa) + 20 minuti a piedi Possibile andata e ritorno usando entrambe le stazioni.

 

6.RESEGONE - RIFUGIO AZZONI IN TRENO E FUNIVIA


Il giro ad anello che parte dai piani d'Erna è un trekking dedicato a chi ha almeno un minimo di esperienza, agilità e resistenza, il sentiero 1 è infatti catalogato come EE. Lo spettacolo dalla cima però è impagabile. Per l'intero anello calcolate circa 4h30, anche 5 se non vi piace correre. Arrivarci è molto semplice, prendete il treno e scendete alla stazione di Lecco dove troverete, fuori dalla stazione, l'autobus n^5 che vi porterà all'imbocco della funivia in una 20ina di minuti. Come sempre, occhio agli orari. La funivia impiega pochi minuti, è super panoramica e costa 10,5€ andata e ritorno. Se vi volete del male potete percorrere il tratto della funivia anche a piedi, ma a mio parere il giro ad anello diventa poi davvero tosto, solo per i più allenati.

Qui trovate l'articolo con la mia esperienza: La vetta del Resegone - Salita al Rifugio Azzoni dai piani d'Erna(funivia) con trekking ad anello. (viaggerellando.it)

Stazione Lecco (40/60min) + autobus 5 (20min) + funivia piani d'Erna (10min circa)

 

7.TRACCIOLINO IN TRENO


Il Tracciolino è uno dei miei trekking preferiti in Lombardia! E' bello, divertente, panoramico, mai uguale, insomma, ce le ha tutte. Passerete in gallerie buie, vedrete laghi dai colori pastello, camminerete lungo vecchi binari e potrete anche visitare una diga! Fatto in auto (parcheggiando a Verceia) è proprio solo una passeggiata, mi duole dirvi invece che, fatto in treno, richiede un certo impegno (6ore circa) e circa 900 metri di dislivello. Ad ogni modo merita tantissimo, ed è anche comodo da raggiungere, vi basta prendere il treno per Colico e poi cambiare per Verceia o Mezzola. Qui potete trovare l'articolo con la mia esperienza: Il sentiero del Tracciolino: trekking semplice in auto, o lungo giro ad anello in treno? (viaggerellando.it)


Stazione Verceia (1h40 circa) con cambio a Colico Stazione Novate Mezzola (1h45) con cambio a Colico Possibilità di arrivare presso una stazione e ripartire dall'altra.

 

8.SENTIERO DEL VIANDANTE IN TRENO

Probabilmente il sentiero del Viandante è il percorso più inflazionato da fare in treno partendo da Milano, effettivamente è davvero molto comodo e, vista la sua lunghezza, offre tantissimi diversi sentieri, per non annoiarsi mai. Per chi non lo sapesse il Sentiero del Viandante è un percorso di circa 45 km che parte da Abbadia Lariana e arriva fino a Piantedo, a nord del lago di Como. Normalmente il percorso viene suddiviso in 4 diverse tappe:

  1. da Abbadia Lariana a Lierna. Tempo di percorrenza: 3.30 ore. Dislivello: + 390 metri.

  2. da Lierna a Vezio. Tempo di percorrenza: 4.30 ore. Dislivello + 580 metri

  3. da Vezio a Dervio. Tempo di percorrenza: 4 ore. Dislivello: + 430 metri

  4. da Dervio a Piantedo. Tempo di Percorrenza: 6 ore. Dislivello: + 650 metri.

Ma in realtà potete un po' scegliere voi dove iniziare e dove finire il trekking, tenendo come riferimento le seguenti fermate:

Lecco, Abbadia, Mandello, Lierna, Varenna-Perledo, Bellano, Dervio, Dorio, Colico.

Questo per quanto riguarda il percorso base, ma volendo esistono poi svariate varianti (alte) e altre deviazioni che rendono il panorama dei sentieri percorribili davvero variegato. Tra le cose migliori che potete vedere durante il sentiero del Viandante a mio parere c'è il Castello di Vezio (attenzione alle aperture stagionali però). Potete trovare l'articolo in cui ve ne parlo qui: Varenna e il Castello di Vezio. Cosa vedere, dove mangiare e come arrivare ai migliori panorami. (viaggerellando.it)

Diverse stazioni. Cambio a Lecco (40/60min) + 10/30 minuti per fermate successive, con cambio a Lecco (esistono anche pochi diretti, controllate gli orari online). Fermate: Lecco, Abbadia, Mandello, Lierna, Varenna-Perledo, Bellano, Dervio, Dorio, Colico.

 

9.GREENWAY IN TRENO E BUS

Cambiamo sponda del lago di Como per andare a percorrere la Greenway. La Greenway è una piacevole passeggiata con poco dislivello e una costante splendida vista sul lago. Per percorrerla interamente dovrete camminare circa 10 km, attraverso i borghi di Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante, seguendo a tratti l’Antica Via Regina. Una meta perfetta per chi vuole ammirare il blu del lago senza faticare troppo. Arrivarci è semplice da Como dovrete prendere l'autobus C10 che in 45 minuti vi porta a Colonno. Da qui potete tornare direttamente a piedi o riprendere la corriera quando siete stanchi.

Per maggiorni info: Greenway del Lago di Como - Sito Web Ufficiale (greenwaylagodicomo.com)


Stazione Como (60minuti circa) + autobus C10 (45 minuti circa)

 

10.CORNI DI CANZO IN TRENO


Ecco un altro grande classico tra i trekking da poter fare senza auto. Gli intramontabili Corni di Canzo sono un bellissimo trekking con diversi livelli di difficoltà, che mettono tutti d'accordo. In treno dovrete scendere a Canzo e fare circa 20 minuti a piedi per arrivare in località Gajum. Da qui potete seguire o la mulattiera o il sentiero geologico che in un'oretta vi porteranno al Rifugio Sev. Sta a voi decidere da qui se tornare indietro o salire ai Corni veri e propri (circa 1h30, percorso abbastanza impegnativo)

Qui puoi leggere l'articolo con la mia esperienza:

I Corni di Canzo, versione relax (viaggerellando.it)


Stazione Canzo (1h15 da Milano) + 20 minuti a piedi

 

Vi lascio con questa foto per ricordarvi talvolta quanto sia meraviglioso viaggiare con Trenord :D

Vi auguro buon cammino.

E con questo ho concluso. Se seguite i miei consigli, o avete dei suggerimenti a riguardo, fatemelo sapere nei commenti o in privato. Mi fa sempre molto piacere. Se volete vedere altri contenuti simili seguitemi su instagram e scoprite post, reel e stories in evidenza! Buone fughe da Milano!


9.473 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page