top of page
Cerca
  • Valentina Saracco

WEEKEND LUNGO IN PUGLIA: COSA VEDERE VICINO A BARI

Aggiornamento: 20 feb 2022


cosa fare a polignano a mare puglia. san vito

Vicino a Bari ci sono così tanti posti splendidi, entro un’ora di macchina, che è difficile scegliere dove andare. Inizio questo articolo con un mea culpa. A Bari non ci siamo proprio stati, siamo solo atterrati e fuggiti verso altri lidi. Era il primo aereo dopo lunghi mesi chiusi in casa e nei confini metropolitani e io avevo un bisogno viscerale di natura, più che di città, ma mi sono ripromessa di tornarci presto, perché il centro pare che sia bellissimo.

ARRIVARE IN PUGLIA, A BARI

Diciamo che se avete solo 3 giorni la scelta sulla modalità di arrivo è piuttosto obbligata: aereo. Se invece potete stare di più e volete scendere in macchina, o in treno… auguri! :) Noi appena scesi dall’aereo abbiamo preso una macchina a noleggio tramite rentacar.it che ha reso molto rapidi i nostri spostamenti, ma in realtà con un minimo di organizzazione il giro che abbiamo fatto noi può essere fatto anche con i mezzi pubblici. NB: Se prendete un‘auto a noleggio con Noleggiare non prendete assolutamente l’assicurazione con rentalcar.it perché una volta arrivati al banco vi diranno che quell'assicurazione è totalmente inutile e che se volete un minimo di protezione dovete farne un’altra! Mi era già successo qualche anno fa, andando a Matera, a sto giro mi sono fatta furba.



DAY 0 - Polignano a Mare


cosa fare ad polignano a mare puglia

Noi siamo arrivati arrivati con un volo il venerdì nel tardo pomeriggio, giusto il tempo di salire in auto e già eravamo a Polignano a Mare, uno dei gioielli pugliesi, che si trova a circa 30 minuti in macchina da Bari.


Se volete leggere cosa fare, dove mangiare, dove dormire etc a Polignano a Mare trovate l’articolo QUI

Appena arrivati abbiamo preso la nostra casetta in centrissimo e ci siamo lanciati a vedere il tramonto su una delle tre terrazze panoramiche. Il piano immediatamente successivo era quello di una cenetta con vista sulla Lama Monachile (sì, proprio quella spiaggia che avete visto in tutte le salse su Instagram) e finita quella, rientrando a casa ci siamo fermati a bere un mojito a la casa del Mojito, perchè si trovava e esattamente 65 centimetri dalla porta di casa.


cosa fare ad polignano a mare puglia

Ora se cercate su google “cosa vedere a Polignano a mare” non usciranno molti luoghi di cultura o siti turistici, se non la statua di Domenico Modugno (che sembra aver scritto volare e nel blu dipinto di blu proprio su queste scogliere). Tolto il mare e le grotte, la bellezza di Polignano sta nell’atmosfera che si respira tra le sue viuzze, tra le ceramiche coloratissime e le conchiglie tintinnanti appese fuori dalle porte.


cosa fare ad polignano a mare puglia

Perdervi tra le sue vie è la cosa migliori che possiate fare, ma assicuratevi di vedere tutte e 3 le terrazze panoramiche a strapiombo sul mare, sospese tra queste meravigliose falesie, magari con in mano un bel bicchiere di vino.




DAY 1 - Da San Vito ad Alberobello.



La mattina dopo un giretto veloce in paese siamo andati a fare un salto nella famosissima spiaggia della Lama Monachile, che avevamo solo potuto osservare la notte precedente. A livello estetico è semplicemente stupenda, da lacrime da quanto è bella.


cosa fare ad polignano a mare puglia

cosa fare ad polignano a mare puglia

A livello di fruibilità non è il massimo, la spiaggia è di ciottoli molto grossi e si riempie in fretta. Poco dopo, abbiamo voluto allontanarci per essere circondati da meno persone possibile e ci siamo spostati in quella che sembrava a tutti gli effetti una piscina naturale (cioè, sicuramente scavata dall’uomo, ma nella roccia) di fianco a cala Paura. Bagnetto meraviglioso, pranzo sul mare da capogiro, ed era già ora di muoverci verso la la seconda meta, un po’ amareggiati solo dal fatto che non abbiamo potuto fare il famoso giro in barca a causa del forte vento, promettendoci, come sempre, di tornarci prima o poi. L'Abbazia di San Vito si trova a pochissimi chilometri a nord di Polignano ed è una abbazia letteralmente SUL mare. L’acqua lì è trasparentissima e si fa il bagno in quello che sicuramente sono i resti di qualcosa (ma non sono riuscita a scoprire cosa) che formano una serie di piccole piscine naturali. Un sogno, per non parlare della temperatura perfetta dell'acqua.


cosa fare a san vito puglia

L’abbazia purtroppo è quasi sempre chiusa, ma merita anche solo la visita da fuori e la spiaggia è lì di fianco. NB: siamo riusciti a prendere una multa per divieto di sosta di ben 60 euri, mettendola dove l’avevano messa TUTTI gli altri, quindi occhio ;) Il tramonto successivo sarebbe stato visto nel luogo più iconico di tutta la Puglia: Alberobello.

cosa fare ad alberobello puglia

C’è chi la ritiene una piccola Gardaland, e chi se ne innamora perdutamente. Io faccio parte della seconda categoria, probabilmente aiutata anche dall’assenza di turismo di massa. Se volete leggere cosa fare nel dettaglio cosa fare ad Alberobello cliccate QUI

cosa fare ad alberobello puglia

Noi, una volta arrivati, ci siamo concessi un tramonto spettacolare vista trulli, una cena in un ristorante ipertipico e ovviamente una notte in un trullo. Uno di quegli sfizi da togliersi una volta nella vita.

DAY 2 - Alberobello, Locorotondo e Ostuni: trulli, fiori e tanto bianco.

La mattina, dopo una rapida colazione, abbiamo girato il centro tra i due quartieri principali: Rione Monti (quello più turistico) e rione Aia Piccola. Consiglio assolutamente di vederli entrambi, per godere anche della bellezza della parte meno frequentata dai turisti, dove i trulli vengono usati al 90% come abitazioni (ossia airbnb).

cosa fare ad alberobello puglia

Nel pomeriggio, essendo in zona, decidiamo di visitare anche Locorotondo. Indubbiamente molto bellino, soprattutto per pranzare tra i vicoli ma, dopo Alberobello, non è riuscito ad emozionarmi così tanto. Locorotondo è famoso per la bellezza dei suoi balconi fioriti, per il panorama incredibile che si vede dalle sue terrazze e per la bellezza infinita delle sue decorazioni natalizie (ma decisamente non eravamo nel periodo giusto!).



locorotondo puglia

L’ultima notte della nostra mini fuga l’abbiamo prenotata a Ostuni in un posto veramente, veramente, veramente particolare. Se volete saperne di più su questa folle location e su cosa fare ad Ostuni potete leggere l’articolo QUI


cosa fare ad ostuni puglia

E’ piuttosto risaputo, ma voglio essere banale e ripetitiva: Ostuni, la città bianca, è meravigliosa, bella da togliere il fiato (in realtà come la maggior parte delle cose viste in questi 2 giorni). Appena arrivati abbiamo girovagato per il centro città, ci sarà da salire un po’ di gradini e acciottolati, ma ne varrà totalmente la pena, soprattutto se poi decidere di fermarvi in un ristorante panoramico per cena.

DAY 3 - Torre Guaceto, Ostuni e ritorno

torre guaceto puglia

Ultimo giro di giostra: la spiaggia è ovviamente la scelta perfetta. Inizialmente avevo pensato di fare un saltino anche più a sud, in Salento, ma era oggettivamente una pessima idea, molto meglio rimanere in zona con così poco tempo.

Mi sono informata un po’ in giro e pareva che nei paraggi le spiagge più belle fossero quelle di Torre Guaceto. Ostuni non è sul mare ma si trova a una 15ina di minuti dalla spiaggia più vicina, dove il mare comunque non è niente male, ma noi ci siamo spinti un po’ più in là, quasi a ridosso di Brindisi. Com’era Torre Guaceto? Allora, iniziamo dicendo che era un lunedì di giugno, quindi grazie a dio in spiaggia c’era pochissima gente, in compenso abbiamo dovuto parcheggiare a casa di Dio perché era tutto pieno (non ho idea di dove si siano dematerializzati dopo). La spiaggia era sicuramente bellissima, ma noi non l’abbiamo di certo vista al suo meglio. Durante la nostra permanenza c’è stato un vento incessante davvero forte e quindi anche il mare era parecchio mosso, facendoci perdere un po’ la bellezza dei colori chiari e della trasparenza del mare, quindi il mio parere non sarà del tutto oggettivo.



cosa fare ad ostuni puglia

Il pranzo siamo tornati a farlo ad Ostuni, perché diciamocelo, è troppo bella.

Abbiamo preso il classico aperitivo pugliese che di solito basta a sfamare una famiglia di 5 persone. Purtroppo dopo non molto era già ora di riprendere la macchina e fare circa 1h15 di strada per tornare in aeroporto e byebye Puglia, alla prossima.

COSTI PER UN WEEKEND LUNGO IN PUGLIA

L’aereo è costato una stupidaggine, qualcosa come 30€ a/r venerdì-lunedì, ma siamo pur sempre in post covid, non so quanto a lungo potrà durare questo sogno. Mangiare può essere iper economico (due euro di pizza al trancio) o iper costoso, come la famosissima Grotta Palazzese con prezzi sui 250€ a persona. Diciamo che però, in generale, potete orientarvi tra i 25 e i 35 euro a testa per una categoria media, dove mangerete davvero bene. Anche per dormire il raggio in cui spaziare a livello di budget è davvero ampio. Come già detto, era il primo weekend fuori da davvero tanto tempo, quindi non ho scelto giocando al ribasso, ma con 50€ in due si trovano camere/casette molto carine, anche in pieno centro. Se invece volete dormire in un trullo tenete conto che non riuscirete a spendere meno di 80€ a testa per quelli più basic e decentrati, 100€ classici 150€ raffinati. Taratevi più o meno sugli stessi prezzi anche per quanto riguarda le masserie.

RIASSUMENDO IL WEEKEND IN PUGLIA:

Per me, questo weekend lungo è stato un vero e proprio sogno. In Puglia si mangia da Dio, il mare è splendido, la gente simpatica e costa ovviamente molto meno della nostra cara Lombardia.

Certo la Puglia meriterebbe ben più di 3 giorni, ma una settimana filata, personalmente, posso averla praticamente solo ad agosto, quando la Puglia diventa letteralmente impraticabile (e ho scoperto che inizio settembre non è poi così diverso).

Quindi se ne avete l’occasione non posso far altro che consigliarvi un tipo di fuga come questa. Buona fuga!


cosa fare ad alberobello puglia

494 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page