top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreValentina Saracco

Trekking a San Fruttuoso da Camogli: il sentiero delle batterie

Aggiornamento: 2 apr

Tutti hanno visto almeno una volta nella vita la cartolina di San Fruttuoso, un meraviglioso monastero incastonato tra le rocce, adagiato su una piccola spiaggia di sassi a cui si può accedere solo o via mare, o con dei trekking non velocissimi. Il mio modo preferito per raggiungere San Fruttuoso è indubbiamente il sentiero delle Batterie da Camogli, un trekking iper panoramico, che può essere fatto anche per la sola andata, tornando poi in battello.



INDICE:



Il primo step per arrivare a San Fruttuoso è quello di arrivare a Camogli. Potete raggiungerla comodamente in treno da Milano (quasi sempre con cambio a Genova) oppure in auto.

Esiste un parcheggio piuttosto comodo che è quello di San Rocco, che però vi consiglio solo se avete intenzione di fare il giro ad anello senza poi passare dal mare.

Se invece il vostro obiettivo è quello di tornare in battello è meglio parcheggiare più verso il centro, altrimenti una volta arrivati al porto dovrete farvi altre svariate centinaia di metri di dislivello (io ci ho messo mezz'ora in discesa correndo - letteralmente - quindi calcolate un'oretta per la salita dal porto).

Noi abbiamo parcheggiato in via Mazzini gratuitamente, ma diciamocelo, è stata una vera botta di culo, ed era gennaio, la maggior parte dei parcheggi, sono a pagamento, a circa 2€ l'ora. L'obiettivo comunque per voi dovrebbe essere quello di riuscire a parcheggiare nei pressi della stazione.


Se invece vi muovete in treno... tanto meglio :) Ma occhio agli scioperi (ci ho messo 4h a tornare a casa, ma questa è un'altra storia).




Le opzioni sono molteplici:


  • In battello da Camogli, circa 30 minuti costo 10€ solo andata 15€ a/r controllate sempre gli orari e i prezzi aggiornati sul sito ufficiale.

  • Attraverso il trekking che passa da Pietre Strette (non panoramico)

  • Con il trekking che passa per il sentiero delle Batterie (panoramico ma molto esposto)


In alternativa si può raggiungere San Fruttuoso anche a piedi o in barca da Portofino (o Santa Margherita) con un percorso non particolarmente impegnativo, ma non brevissimo. VE NE PARLO IN QUESTO ARTICOLO SE VOLETE VISITARE SAN FRUTTUOSO DA SANTA MARGHERITA



Per il ritorno potete scegliere se:


  • usare il battello

  • chiudere l'anello facendo Camogli- San Rocco - Sentiero delle batterie - San Fruttuoso - Pietre Strette -San Rocco - Camogli

  • proseguire fino a Santa Margherita e poi prendere il treno per tornare se vi sentite pieni di forze (l'ho fatto, e ve lo racconto nell'altro articolo).


Ovviamente la scelta, oltre che dal gusto personale, dipende da quanta fatica volete fare e da qual è il vostro mezzo di trasporto per arrivare all'attacco del sentiero. Qui trovate la mia traccia GPS su Wikilock!




TREKKING SAN FRUTTUOSO: IL SENITIERO DELLE BATTERIE - DATI E DESCRIZIONE




Distanza: 8,34 km

Dislivello positivo: 463 m

Tipo di percorso: Solo andata Tempo: 3 ore 4 minuti Il sentiero per San Fruttuoso inizia da Camogli costeggiando in piano un torrente, ma dopo poco inizia una lunga, lunghissima scalinata di circa 900 gradini (tranquilli, niente di infattibile).


Alla fine della scalinata non arriverete in paradiso, bensì alla chiesa di San Rocco e al suo bellissimo spiazzo che regala una vista mozzafiato su tutto il golfo.

Un ottimo punto per un primo pit stop.



Da qui potete scegliere se prendere il sentiero delle batterie (esposto) o quello delle pietre strette (boschivo).

Perdersi è praticamente impossibile, è davvero ben segnalato

ATTENZIONE se fate questo percorso in estate perché è quasi tutto al sole e senza fonti d'acqua!


Passerete qualche casetta a Mortola e poi proseguirete quasi in piano per un buon tratto di bosco fino ad arrivare a Fornelli, dove potete nuovamente scegliere se tornare su Pietre Strette o andare verso Batterie e i resti dei bunker ancora visibili.(Il sentiero si chiama così perché lungo il tragitto ci si imbatte in delle "batterie", ossia postazioni belliche risalenti alla seconda guerra mondiale).



Dopo una parte meravigliosamente panoramica, è il momento di scavallare la montagna. Eccovi quindi davanti a tutto il dislivello, fortunatamente nel bosco, una volta giunti in cima è già il momento di scendere e, finalmente, arrivare alla meta.


Ora scegliete voi se prendere il battello o se salire verso la torre Doria e fare l'anello di Pietre Strette. Come state messi a fiato?


IL SENTIERO DELLE BATTERIE È DIFFICILE?




Il sentiero delle batterie è indubbiamente quello più panoramico, ma anche il più esposto e se vogliamo dirlo così "complesso".


Il sentiero è indicato ovunque come molto difficile, onestamente, non l'ho trovato affatto molto difficile, ma ovviamente dipende tantissimo da come si è attrezzati.

Temo che, essendo in una località balneare, le persone (stupide) affrontino questo percorso in ciabatte o poco più. Ecco, questo sì, è molto pericoloso.

Il percorso per quanto non abbia tratti particolarmente impegnativi, ha indubbiamente tratti molto scivolosi ed esposti, avere una buona scarpa e non soffrire di vertigini è fondamentale per poter affrontare questo percorso, altrimenti non disperate e fate l'altro!


Lungo il percorso troverete svariate catene, diciamo che l'80% sono lì per precauzione, ma l'altro 20% sono fondamentali.

Quindi mettetevi una mano sulla coscienza e capite a seconda della vostra esperienza se siete in grado in fare questo percorso o se è meglio optare per l'altro (specialmente se avete bambini al seguito).




Davano 4h dalla partenza, noi ce ne abbiamo messe 3, senza correre, il dislivello non è moltissimo, sono meno di 500metri solo andata e sono concentrati quasi tutti all'inizio per San Rocco e poi nello "scavallamento" della collina dopo il sentiero attrezzato.

COSA FARE A SAN FRUTTUOSO




Purtroppo il monastero di San Fruttuoso è aperto solo pochi giorni l'anno. Per i giorni di apertura controllate il sito ufficiale.


In alta stagione troverete un baretto e un ristorantino, mentre in inverno non c'è assolutamente nulla. Quindi siate furbi e portatevi acqua e panini (una fontanella dietro al monastero fortunatamente c'è)


L'unica cosa da fare in questo caso sarà godervi il sole e il mare, che sicuramente non sarà affollato come in alta stagione. E non è dire poco! Se siete dei divers a pochi metri dall'abbazia si trova il Cristo degli abissi. Nelle giornate di acqua limpidissima è visibile anche facendo snorkeling, ma ovviamente in immersione è un'altra cosa.


DOVE DORMIRE A SAN FRUTTUOSO


Volendo, il trekking per San Fruttuoso può essere fatto anche in giornata da Milano, ma quanto è più bello godersi un weekend al mare?

Clicca QUI per trovare un hotel vicino a San Fruttuoso! A titolo informativo, sappi che esiste un hotel proprio nella baia di San Fruttuoso, certo non è economico, ma non è bellissimo?


Se le tue finanze non ti permettono questa scelta da nababbo, e stai cercando il modo più cheap possibile di fare un weekend in Liguria, valuta di dormire a Genova e poi spostarti comodamente in treno! In alternativa a Camogli ci sono moltissimi hotel e affittacamere.


 


Ciao, ci conosciamo? Sono Valentina, felice di vederti sul mio Blog! Scrivo di fughe da Milano in Lombardia e dintorni, ma spesso e volentieri fuggo oltreconfine, in particolare nel mio amato Portogallo.

Se cerchi spunti per fughe da Milano in giornata in questa sezione del sito troverai tanti altri spunti. A presto!

 


E con questo ho concluso. Se seguite i miei consigli, o avete dei suggerimenti a riguardo, fatemelo sapere nei commenti o in privato. Mi fa sempre molto piacere. Se volete vedere altri contenuti simili seguitemi su instagram e scoprite post, reel e stories in evidenza! Buone fughe da Milano!


84 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Σχόλια

Βαθμολογήθηκε με 0 από 5 αστέρια.
Δεν υπάρχουν ακόμη βαθμολογίες

Προσθέστε μια βαθμολογία
bottom of page