top of page
Cerca
  • Valentina Saracco

Varigotti e trekking alla strabiliante Grotta dei Falsari

Aggiornamento: 2 mag 2022

La grotta dei falsari è un piccolo gioiello incastonato tra Noli e Varigotti, nel ponente ligure.


Come vi dicevo nell’articolo su Noli, io in questo angolo di Liguria ci sono cresciuta. Le scampagnate alle Manie, le salite al Semaforo (mai capito perché si chiamasse così) rubando corbezzoli e scappando dai cinghiali erano all’ordine del giorno. Oggi quindi vi propongo un trekking facile, ma davvero sensazionale da un punto di vista paesaggistico, che unisce Noli, a Varigotti, passando per la splendida Grotta dei Falsari.


GROTTA DEI FALSARI NOLI VARIGOTTI


COME ARRIVARE ALLA GROTTA DEI FALSARI


In auto: Uscita Finale, arriverete in un paio d’ore senza traffico, nei weekend di giugno invece, il lasso di tempo potrebbe variare da 2 ore e 30 a “maratona di game of thrones” 8 stagioni. Se venite qui in macchina, vi ricordo, con dolore, l’annoso e irrimediabile problema dell’assenza di parcheggi. Lungo l’Aurelia in estate diventa d’obbligo, ma è pur sempre illegale, e le multe arrivano. In treno: la fermata più vicina è quella di Finale ligure (linea Genova-Ventimiglia); per arrivare a Varigotti da lì si può usare il servizio dei bus di linea Acts e Sar, non sono nemmeno 5 chilometri.

A piedi: ...oppure, arrivate a Noli il giorno prima, e vi spostate poi a Varigotti a piedi, con il bellissimo trekking di cui vi sto per parlare... ma mi raccomando, viaggiate leggeri!



IL PERCORSO DA NOLI ALLA GROTTA DEI FALSARI


La traversata tra Varigotti e Noli è anche conosciuta come il Sentiero del pellegrino. Una passeggiata non breve, 3-4 ore circa, ma senza grosse difficoltà e con un perenne sguardo al blu del mar mediterraneo.




Se come me partite da Noli, cercate via XXV aprile e seguite le indicazioni per i sentieri. Dopo circa 15 minuti incontrerete i ruderi della cappella di San Lazzaro. Pare infatti che proprio qui, lontano dal borgo, nel ‘200 circa fosse stato costruito un lazzaretto per confinare i mercanti locali che tornavano ammalati dai lunghi pellegrinaggi via mare.

Proseguendo sul sentiero (sempre più panoramico passo dopo passo, si vedranno presto le baie di Noli e di Spotorno, con il castello di Monte Ursino e l’isola di Bergeggi sullo sfondo.



Dopo una mezz’oretta circa incontrerete un altro rudere: la chiesa di santa Margherita. Della chiesa non rimane molto, ma il panorama da qui è da lacrime.


Dopo poco dovreste incontrare l’indicazione “Grotta dei Briganti”, una deviazione, perché per proseguire per Varigotti poi prenderete la strada a destra. La deviazione è breve (circa 10 minuti) ma decisamente ripida e scoscesa, fate attenzione. E poi la vedrete, l’apertura nella roccia da cui “calarvi” prima di trovarvi davanti a questo spettacolo. Un balcone sul mare.

GROTTA DEI FALSARI NOLI VARIGOTTI

Godetevi questa meraviglia quanto volete, ma poi tornate sui vostri passi fino al bivio di cui abbiamo appena parlato. Siete vicini al “famoso” semaforo, un’area militare delimitata da una cancellata, che ha scatenato le mie più assurde fantasie e paure quando ero una bambina. In realtà, è totalmente privo di interesse.


NB. Se invece volete tornare a Noli, vi prego di rifare la strada esattamente a ritroso, io una volta ho preso una "scorciatoia" e dopo essermi calata con una fune giù dalla collina ho camminato per svariate centinaia di metri in galleria sull'Aurelia senza marciapiede. Un'esperienza che non auguro a nessuno! Seguite la X e scendete verso Varigotti, ancora qualche stop interessante vi aspetta, come ad esempio il Mausoleo Cerisola, ideato e composto da Giuseppe Cerisola. Che doveva essere un personaggino bizzarro, nato a Varigotti, ma vissuto lungamente in Australia, prima come prigioniero di guerra, e poi come lavoratore nelle farm, rientrò in Liguria negli anni ‘70 quando divenne famoso perché salvò un uomo che stava affogando. Questo episodio viene ricordato sul muro, così come altri gesti eroici compiuti dal nostro amici in giro per il mondo.


Mi piacerebbe raccontarvi un sacco di cose, ma in realtà Varigotti, per quanto semplicemente meravigliosa, si compone di una manciatina di vie che si ricongiungono tutte nella Piazzetta dei Pescatori o nella Piazza Cappello da Prete. CIò che rende Varigotti un sogno sono le case basse, color pastello, costruite direttamente sulla sabbia, a pochi metri dalla battigia.

Se andrete, come me, fuori stagione, vi accorgete subito della magia di questo luogo. Se ne avete modo prendetevi un aperitivo alla baracchetta e godetevi il tramonto sul molo, mentre i colori caldi accarezzano le casette pastello. Vi si spezzerà il cuore.

Se invece avete ancora voglia di camminare, potete sempre raggiungere punta Crena, e la sua torre saracena, la strada non è lunga, ma abbastanza ripida. La torre, che fu costruita nel 1559 dopo l'invasione dei Turchi, non ha particolare attrattiva, ma da qui si gode di una bellissima vista a 360 gradi su tutta la costa Ligure.


OK, TUTTO MOLTO BELLO, MA IO VOGLIO ANDARE IN SPIAGGIA.


DOVE ANDARE IN SPIAGGIA A VARIGOTTI

Avete ragione anche voi. Nella spiaggia di Varigotti, come a Noli, la quasi totalità dell’arenile è privato. Se cercate una spiaggia libera avete due opzioni, una di fianco all’altra: - spiaggia dei Saraceni: completamente libera e gratuita, senza nessun servizio

- spiaggia del Malpasso: parzialmente libera, pagate 5€ di ingresso e volendo potete affittare anche dei lettini. C’è un bar.


A livello di bellezza le due spiagge sono molto simili, sabbia grossa, mare trasparentissimo.

Il problema, so che l’ho già detto, ma ci tengo a specificarlo, è il parcheggio! :)

Ne esiste uno a pagamento (caro!) ma si riempi in fretta in estate, e da lì dovrete diventare creativi.


Quindi, in bocca al lupo amici!

Buona ricerca di parcheggio, e buon trekking



GROTTA DEI FALSARI NOLI VARIGOTTI

e ricordatevi, già che ci siete, di dare un'occhiata al post su NOLI, per un weekend completo https://www.viaggerellando.it/post/noli-quinta-repubblica-marinara-il-mio-borgo-preferito-del-ponente-ligure


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo o fammelo sapere! Sharing is caring <3 Se vuoi vedere altri contenuti simili seguimi su instagram e scopri post, reel e stories in evidenza!


1.802 visualizzazioni0 commenti
bottom of page